Alba Graziano, attualmente professore ordinario di Lingua e traduzione inglese presso l’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, ha studiato autori della letteratura britannica tra Seicento e Ottocento (Aphra Behn, Addison, Swift, Hume, Beckford, le Brontës, Dickens, George Eliot, Meredith), scrivendo monografie e saggi critici e curando la traduzione di alcune opere. Si è occupata di didattica della lingua inglese (grammatica comunicativa, varietà diacroniche e diatopiche, ESP e traduzione) e delle culture anglofone e di formazione degli insegnanti (coordinatore dell’Indirizzo Lingue Straniere SSIS-Lazio), maturando più di recente interesse per il CLIL (delegata rettorale alle attività di formazione linguistica e metodologica CLIL). All’interno dell’ex-Centro Linguistico di Ateneo della Tuscia i suoi interessi glottodidattici si sono ampliati verso l’uso delle piattaforme didattiche (moodle) e verso la progettazione europea nel campo dell’educazione permanente. Dirige la collana “Anglia” di traduzioni con testo a fronte presso Sette Città (Viterbo) e il periodico Fictions. Studi sulla narratività presso Fabrizio Serra ed. (Pisa-Roma).