Primopiano

  • Con questo numero passiamo all’edizione online della rivista: è una rivoluzione che, ci rendiamo conto, può disorientare più di un lettore abituato a manipolare un oggetto cartaceo che richiama i modi di studio e di consultazione acquisiti in lunghi anni di formazione.